Posts by category: Eventi

by in / Eventi / Metodologie Agili / TFS
No peoples think this is good

ALM Saturday il 5 Ottobre a Pordenone

Sabato prossimo, 5 Ottobre 2013, 1nn0va, in collaborazione con il Consorzio Universitario di Pordenone organizza una giornata intera dedicata all’ALM.

Il programma della giornata è il seguente:

  • 09:30 – 10:45 – Introduzione all’Application Lifecycle Management (Gian Maria Ricci, Davide Vernole, Manuel Scapolan)
  • 10:45 – 12:00 – ALM Assessment (Davide Vernole)
  • 12:00 – 13:15 – Agile Planning and Portfolio management su Team Foundation Server (Gian Maria Ricci)
  • 13:15 – 14:30 – Pausa pranzo
  • 14:30 – 15:45 – UX e scelte tecnologiche: come la UX determina le scelte di un CTO (Mauro Servienti)
  • 15:45 – 17:00 – Team Foundation Server & SCRUM Lesson Learned (Manuel Scapolan)
  • 17:00 – 18:15 – Uso delle Team Foundation Server API (Davide Vernole, Gian Maria Ricci, Manuel Scapolan)

Potete leggere tutti i dettagli sul sito di 1nn0va, la partecipazione è gratuita. Per iscrivervi andate nell’apposita pagina di registrazione.

Vi aspettiamo numerosi!

/ Read Article /
Domain Driven Design e CQRS

Domain Driven Design e CQRS

Scrivere applicazioni che funzionano spesso non è un fattore sufficiente a garantirne il successo. Dobbiamo innanzitutto capire e soddisfare i requisiti del cliente, mantenere un elevato grado di manutenibilità e ovviamente avere usabilità e performance. In tutto questo il Domain Driven Design ci fornisce una serie di principi che ci aiutano a non fallire nella progettazione e nello sviluppo di un software e il CQRS è il modo migliore di applicare questi principi.

Queste slide sono tratte dall’evento live, se siete interessati è disponibile anche la registrazione.

/ Read Article /
by in / Database / Eventi / In evidenza
No peoples think this is good
Il database relazionale va in pensione, avanza il movimento NOSQL

Il database relazionale va in pensione, avanza il movimento NOSQL

Negli ultimi anni le applicazioni sono diventate sempre più “affamate” di dati. Dati in grandi quantità, di diverse tipologie e ad una frequenza sempre più elevata. Questo fenomeno, qualificato con il nome di BigData, ha costretto Amazon e Google a ridefinire il trattamento delle informazioni e a proporre architetture alternative in grado di garantire un efficace scale-out.
La condivisione delle soluzioni da loro trovate ha portato poi alla realizzazione di una serie di database che non utilizzano il modello relazionale per il trattamento dei dati applicativi.
Nacque quindi il movimento NOSQL:

Queste slide sono tratte dall’evento live, se siete interessati è disponibile anche la registrazione.

/ Read Article /
by in / ASP.NET / Eventi
No peoples think this is good

Tutte le novità di ASP.NET MVC3: Slide e codice dell’evento

Di seguito potete trovare le slide e il codice della mia sessione su Tutte le novità di ASP.NET MVC3.

Nota: Per eseguire il codice di esempio è necessario modificare i percorsi del file database che trovate nell’App_Data.

Codice di esempio pronto per il download >> Download

/ Read Article /
by in / C# / Eventi
No peoples think this is good

MEF in Action: slide e codice dell’evento

Grande partecipazione ieri sera all’hands on lab organizzato da 1nn0va presso il Consorzio Universitario di Pordenone. Di seguito potete trovare le slide e il codice della mia sessione sul Managed Extensibility Framework.

Nota: Per eseguire il programma è necessario verificare i percorsi del file database che trovate nell’App.Config, del foglio excel all’interno del progetto HelloMEF.Plugin e il percorso della cartella dove caricare i plugin all’interno del progetto principale HelloMEF.

 

Codice di esempio pronto per il download >>
Download

/ Read Article /
by in / C# / Eventi / Patterns And Principles
No peoples think this is good

AntiPatterns, i vizi del programmatore: slide e codice

Ho pubblicato su slideshare le slide dell’evento 1nn0va di venerdì sera. Per chi fosse interessato sono disponibili per il download i progetti di esempio, trovate il link qui sotto dopo la presentazione.

 

Codice di esempio pronto per il download >>
Download
/ Read Article /
by in / C# / Eventi
No peoples think this is good

Community Meeting: 1nn0va presenta gli AntiPatterns, i vizi del programmatore

Venerdì 26 novembre 2010 nuovo appuntamento con 1nn0va per un interessante meeting in due sessioni. Nella prima con il mio amico Marco scopriremo il linguaggio F#, cos’è, da dove nasce, come si scrive in F# e perchè tanti lo stanno apprezzando più di C#… Una sessione assolutamente da non perdere!
Nella seconda sessione avrò il piacere di mostrarvi le ultimissime novità dal mondo .NET. Vedremo come possiamo applicarle da subito per perdere quei vizi da programmatore che passano sotto il nome di AntiPatterns.

L’evento è gratuito e per partecipare potete iscrivervi direttamente da qui.

/ Read Article /
by in / Entity Framework / Eventi / NHibernate
No peoples think this is good

Web Congress 3.0: Entity Framework 4.0 vs NHibernate, slide e codice

webcongressVenerdì 16 aprile si è svolto a Pordenone l’evento più importante dell’anno organizzato da 1nn0va sulle tecnologie web.
Quest’anno ho avuto l’onore di farne parte come speaker presentando una sessione sull’accesso ai dati via ORM (Object-Relational Mapping) in un paragone tra il veterano NHibernate ed il promettente Entity Framework 4.0 di Microsoft.

Devo dire che Microsoft ha fatto un gran lavoro per colmare il gap che esisteva tra la prima versione dell’Entity Framework e gli altri protagonisti del settore. Una delle caratteristiche più apprezzate della nuova release è la possibilità ora concreta di utilizzare le proprie classi di dominio senza dover necessariamente ereditare dalla classe base EntityObject. La cosa si fa poi ancora più interessante se sfruttiamo il nuovo sistema di template (T4) che ci permette di generare automaticamente dall’Entity Data model (EDM) le classi di dominio in “modalità” POCO (Plain Old CLR Object).

Per chi fosse interessato in fondo al post trova i link per scaricare le slide e la solution di Visual Studio 2010 con tutto il codice sorgente.

L’applicazione di esempio è un semplice blog engine sviluppato in ASP.NET MVC 2.0 con l’obiettivo di separare per quanto possibile la logica di business dalla presentation e dall’accesso ai dati.

solution L’architettura è a quattro livelli ed in particolare:

  • SampleBlog.Web: progetto di tipo ASP.NET MVC 2.0 ovvero il livello di presentazione dei dati
  • SampleBlog.Model: progetto che astrae la parte Model dell’MVC per slegare la logica di dominio dalla presentazione e che contiene le nostre classi POCO
  • SampleBlog.AppServices un Service-Layer che qui gioca un po’ il ruolo del Repository
  • SampleBlog.CommonPersistence: uno dei tre livelli di persistenza, utilizza ADO.NET “Legacy” quindi SqlCommand, SqlDataReader e stored procedure
  • SampleBlog.NHibernatePersistence: utilizza NHibernate e un mapping su file xml
  • SampleBlog.EntityFrameworkPersistence: utilizza Entity Framework però in versione “Persistence Ignorance”, ovvero mappato sulle classi POCO del nostro modello

Il tutto condito con Windsor il framework IoC di Castle Project che permette di scegliere di volta in volta quale progetto di persistenza usare.

Ricordo comunque che l’applicazione è stata realizzata esclusivamente con l’ottica di mostrare l’accesso ai dati tramite Entity Framework ed NHibernate in contrapposizione a quello che normalmente si fa con ADO.NET “Classic”, non prendetela quindi come esempio di architettura a quattro livelli.

Slide e codice dell’evento disponibili per il download:

/ Read Article /
by in / ASP.NET / Eventi
No peoples think this is good

Model View Controller: slide e demo disponibili per il download

Per chi fosse interessato sono disponibili per il download le slide e la demo dell’evento di giovedì scorso organizzato da 1nn0va sul Model View Controller. Nella demo i progetti di esempio con il confronto tra WebForms, ASP.NET MVC e MonoRail.

Per scaricare i file cliccare sui link qui sotto:

/ Read Article /