Può essere utile a volte indicizzare con Lucene.Net una proprietà di un oggetto che non sia una stringa o un tipo primitivo, pensiamo ad esempio alla lista di categorie di un prodotto. Per casi come questo e laddove l’accesso ai dati viene fatto con NHibernate posso raggiungere il risultato desiderato utilizzando un FieldBridge di NHibernate.Search ed un po’ di reflection:

public class PropertyBridge 
      : ITwoWayStringBridge, IParameterizedBridge
{
  private Type _type;
  private string _propertyName;
  
  public string ObjectToString(object obj)
  {
    StringBuilder sb = new StringBuilder();
    PropertyReflector pr = new PropertyReflector();
    if (obj.GetType().IsGenericType && 
      typeof(PersistentGenericBag<>).IsAssignableFrom(
          obj.GetType().GetGenericTypeDefinition()))
    {
      IEnumerable enumerable = obj as IEnumerable;
      if (enumerable != null)
      {
        IEnumerator enumerator = enumerable.GetEnumerator();
  
        while (enumerator.MoveNext())
        {
          object current = enumerator.Current;
          if(current!=null)
          {
            sb.Append(pr.GetValue(current,_propertyName) + " ");
          }
        }
        return sb.ToString();
      }
    }
    else
    {
      sb.Append(pr.GetValue(obj,_propertyName));
    }
    return sb.ToString();
  }
  
  public void SetParameterValues(object[] parameters)
  {
    Object classType = parameters[0];
    if (classType != null)
      this._type = (Type)classType;
    _propertyName = parameters[1].ToString();
  }
 
  public object StringToObject(string stringValue)
  {
    throw new NotImplementedException();
  }
}

Il FieldBridge permette a NHibernate.Search di indicizzare con Lucene il contenuto di una proprietà qualora non fosse coerente utilizzare il metodo ToString() (quasi mai per i tipi non primitivi). Analizzando il codice sopra riportato si può notare come vengano passati al FieldBridge due parametri: il tipo di oggetto ed il nome della proprietà da indicizzare (righe 38-44). Con questi due parametri ed utilizzando l’utility PropertyReflector (classe di utilità scritta da Guy Mahieu per fare “deep-reflection” di proprietà) viene recuperato il valore da salvare nell’indice di Lucene. Il FieldBridge in oggetto riesce ad indicizzare sia oggetti singoli (righe 31-34) sia collezioni verificandone il tipo ed utilizzando l’interfaccia IEnumerator (righe 11-30). Qui sotto possiamo notare l’utilizzo dell’attributo per una proprietà di tipo IList<T>.

[FieldBridge(typeof(PropertyBridge),new object[]{ typeof(Category), "CategoryID" })]
public virtual IList Categories { get; set; }

Nota: il PropertyBridge visto in questo esempio nasce da una esigenza specifica e per questo motivo non ricopre tutte le casistiche possibili.